Quale racchetta utilizzare per giocare a Paddle

di | 29 Agosto, 2019

Lo sport del paddle e la sua attrezzatura.

Il gioco del paddle o meglio, del paddle tennis, è uno sport molto simile al comune tennis che tutti conosciamo. Per l’appunto, la sua attrezzatura di gioco, come nel tennis tradizionale, è data da una racchetta e da una palla. Il gioco del tennis paddle, è così chiamato perché richiede l’utilizzo di una racchetta a piatto solido, ben diversa da quella utilizzata nel tennis, la quale prevede un piatto a rete, in corde di nylon. La racchetta da paddle è, essenzialmente, costituita da due parti, il manico o impugnatura che dir si voglia ed il piatto, come già detto, realizzato in un unico pezzo, solido e forato, per poter rendere la stessa racchetta più maneggevole e leggera durante le partite. Solitamente le racchette da paddle, vengono realizzate in fibra di carbonio; un materiale molto leggero, spesso utilizzato per la realizzazione di attrezzature sportive. In altri casi si prevede, anche, l’utilizzo della fibra di vetro per la realizzazione di tali racchette, in quanto si tratta di un materiale, altrettanto, leggero. La fibra di vetro e di carbonio, vengono utilizzate, maggiormente, per racchette da paddle, professionali o semi-professionali. Per tutte le altre racchette, che non prevedono un utilizzo professionale, i materiali utilizzati sono diversi; molto meno costosi, rispetto a questi ultimi.

La racchetta più adeguata, da utilizzare nel paddle tennis.

La scelta della migliore racchetta da paddle da utilizzare, dipende, sostanzialmente, dalle esigenze che ogni singolo atleta, professionista o giocatore dilettante, tende ad avere. Principalmente, le scelte, sia che si tratti di atleti di livello, che di semplici appassionati, ricadono sulla comodità nell’utilizzo della racchetta. In altre parole, una racchetta da paddle, comoda e manegevole, risulta essere la migliore per chiunque. Detto ciò, esistono anche altri fattori che possono portare alla scelta di una racchetta da paddle, piuttosto che ad un’altra. Questi, non sono altro che la potenzail controllo ed i materiali di cui la racchetta è costituita. A tal proposito, va precisato che in commercio esistono diverse tipologie di racchette da paddle, tra queste, sono maggiormente ricercate quelle a piatto rotondo, quella a forma di diamante e quella a goccia.

Le prime, hanno la caratteristica di essere bilanciate sull’impugnatura, così da avere un maggiore controllo della palla, durante il colpo. Questa è una tipologia di racchetta da paddle, utilizzata, per lo più, da chi è alle prime armi con questo sport. Le seconde tipologie di racchette da paddle, a forma di diamante, avendo la testa più appiattita, conferiscono maggior potenza al colpo dato, perdendo, però, nel controllo. Si tratta, dunque di racchette scelte ed utilizzate da atleti professionisti. Le tipologie di racchette da paddle a goccia, sono quelle che conferiscono un giusto equilibrio tra la potenza ed il controllo. Di conseguenza, vengono, spesso, privilegiate da giocatori di medio livello. Infine, come già accennato, anche i materiali di cui è costituita la racchetta, giocano un ruolo fondamentale nella scelta ed utilizzo di un’adeguata racchetta da paddle. Quelle in fibra di vetro e di carbonio, sono le più leggere, esistenti sul mercato e dunque molto più maneggevoli rispetto ad altri modelli realizzati con materiali differenti.

Sul sito www.paddlepoint.it è possibile trovare svariate tipologie e modelli di racchette da paddle, realizzate in fibra di vetro, carbonio ed altri materiali.